MSC ORCHESTRA

MSC ORCHESTRA

MSC ORCHESTRA
Germania – Norvegia – Regno Unito – Islanda
dal 7 al 19 luglio 2019
Quota individuale di partecipazione: da € 2.000

Cabina esterna bella: € 2.000
Cabina esterna fantastica: € 2.100
Cabina con balcone bella: € 2.350
Cabina con balcone fantastica: € 2.400

  • Quota 3°/4° letto adulti: € 1.200
  • Quota 3°/4° letto ragazzi 13-17 anni in cabin: € 1.050
  • Quota 3°/4° letto ragazzi fino a 13 anni: € 700

La quota comprende:

  • Crociera di 13 giorni / 12 notti
  • Trattamento di pensione completa
  • Volo diretto su Amburgo a/r
  • Tasse portuali e aeroportuali
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • Assicurazione annullamento viaggio
  • Navetta da Bergamo/Brescia per Malpensa a/r

La quota non comprende:

  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
  • Documenti necessari: adulti e minori carta d’identità e/o passaporto. GRPDS

 

Amburgo-Stavanger-Lerwick-Akureyri-Isafjordur-Reykjavik-Karkiwal-Amburgo

 

Scegli l'agenzia più vicina


Nome e Cognome

Email

Messaggio


OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?
Richiedi informazioni con questo modulo.
Compilando il Modulo la tua richiesta arriverà direttamente al punto vendita che hai selezioanto.
Un operatore prenderà in carico la tua rischiesta di informazioni e ti contatterà ai recapiti inseriti.
OPPURE Cerca nella mappa l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci.

COSTA FORTUNA

Savona – Marsiglia – Barcellona – Cadice – Lisbona – Ponta Delgada – Praia Da Vitoria – Funchal – Malaga – Savona
dal 14 al 28 aprile 2020
Quota di partecipazione: da € 890

COSTA NEORIVIERA

COSTA NEORIVIERA

COSTA NEORIVIERA
Sapore mediterraneo
dall’11 al 22 luglio 2019
Quota individuale di partecipazione: da € 1.200

  • cabina esterna classic: € 1.150
  • cabina singola interna classic: € 1.200

La quota comprende:

  • Crociera di 11 giorni / 12 notti
  • 11 notti in crociera in trattamento di pensione completa
  • Tasse portuali,
  • Assicurazione medico bagaglio e annullamento.

La quota non comprende:

  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
  • Documenti necessari: adulti e minori carta d’identità o passaporto. GRPDEC

Savona – Toulon – Terragona – Ibiza- Palma di Maiorca – Minorca – Sardegna – Corsica – Napoli – Isola d’Elba – Savona

Scegli l'agenzia più vicina


Nome e Cognome

Email

Messaggio


OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?
Richiedi informazioni con questo modulo.
Compilando il Modulo la tua richiesta arriverà direttamente al punto vendita che hai selezioanto.
Un operatore prenderà in carico la tua rischiesta di informazioni e ti contatterà ai recapiti inseriti.
OPPURE Cerca nella mappa l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci.

COSTA FORTUNA

Savona – Marsiglia – Barcellona – Cadice – Lisbona – Ponta Delgada – Praia Da Vitoria – Funchal – Malaga – Savona
dal 14 al 28 aprile 2020
Quota di partecipazione: da € 890

LA RUSSIA IN TRANSIBERIANA

LA RUSSIA IN TRANSIBERIANA

LA RUSSIA IN TRANSIBERIANA
L’intramontabile fascino della Transiberiana
dal 2 al 12 agosto 2019
Quota individuale di partecipazione: € 3.400

Uno degli itinerari più spettacolari al mondo che vi porterà alla scoperta delle località più iconiche e rappresentative che si trovano lungo la famosa ferrovia Transiberiana, tra cultura, paesaggi naturali di rara bellezza e i tipici villaggi rurali della Siberia.

La Ferrovia Transiberiana è una linea ferroviaria lunga 9.289 km che collega la capitale russa, Mosca, alla città portuale di Vladivostok, nell’estremo oriente del paese. Attraversando ben otto fusi orari, occorrono sette giorni pieni per completare il viaggio in treno da Mosca a Vladivostok senza fermate intermedie. Un tempo definita “il gioiello più bello della corona degli Zar”, rimane ancora oggi la linea ferroviaria più lunga del mondo.

Persone di tutto il mondo hanno intrapreso questo lungo viaggio e continuano a intraprenderlo tuttora, spinte dalla nostalgia per il passato, o forse dalla curiosità nei confronti di una meraviglia ingegneristica, un simbolo strabiliante del trionfo dell’uomo sulla natura.

Una cosa è certa: la Transiberiana unisce una nozione di viaggio romantica a esperienze e paesaggi straordinari, offrendo un viaggio unico nel suo genere, da provare almeno una volta nella vi

  • Visto consolare russo: € 85
  • Supplemento camera singola: € 950

La quota comprende:

  • Tour di 11 giorni / 10 notti
  • Assicurazione annullamento viaggio ERV
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • Tasse e percentuali di servizio
  • Biglietto aereo in classe economica con volo di linea da Verona
  • Tasse aeroportuali italiane e locali & carburante YQ
  • Bus da Bergamo/Brescia per Verona A/R (richiedere in agenzie i luoghi di partenza)
  • 10 pernottamenti, di cui 1 in aereo
  • 7 pernottamenti e prime colazioni in hotel 3, 4 o 5 stelle
  • 2 pernottamento e prima colazione in treno
  • Pasti come da programma
  • Guida parlante italiano durante le escursioni incluse in programma Trasferimenti dall’aeroporto all’hotel e dall’hotel alla stazione ferroviaria a Novosibirsk Visite e come da programma Accompagnatore Francorosso dall’Italia e per tutta la durata del tour
  • Accompagnatore locale parlante italiano da Novosibirsk e per tutta la durata del tour
  • Assistenza Francorosso all’imbarco a Verona

La quota non comprende:

  • I pasti non indicati
  • Facchinaggio alle stazioni, negli hotel e negli aeroporti
  • Visite e escursioni facoltative
  • Visto consolare
  • Bevande non specificate
  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
  • Documenti necessari: adulti e minori  passaporto visto consolare russo. GRPDS

Alberghi previsti o similari

Novosibirsk – Domina Novosibirsk – 4 stelle
Krasnoyarsk – Novotel Krasnoyarsk City Center – 4 stelle
Irkutsk – Courtyard by Marriott – 4 stelle
Listvyanka – Pad Krestovaya – 3 stelle
Isola di Olkhon – Baikal View – 3 stelle
Gremyachinsk – Baikalskaya Riviera – 3 stelle

Ulan-Ude – Mergen Bator – 5 stelle

Gli hotel menzionati possono essere sostituiti con altri equivalenti e di pari categoria. Per camera tripla si intende una camera doppia con brandina aggiunta. In alcuni casi e per esigenze operative il programma potrebbe subire delle modifiche nella successione delle visite, senza alterarne i contenuti. Le distanze riportate nella descrizione del tour sono indicative.


Operativo treni:
NOVOSIBIRSK > KRASNOYARSK | 01.44 – 12.58
KRASNOYARSK > IRKUTSK | 13.30 – 08.28
ULAN-UDE > IRKUTSK | 11:10 – 19:06

Sistemazione in scompartimenti di seconda classe composti da 4 letti singoli, riservati ad uso 2 ospiti

2 agosto 2019: Italia > Mosca > Novosibirsk
Trasferimento in bus da Bergamo a Verona.
Partenza con volo di linea per Mosca. All’arrivo, imbarco sul volo per Novosibirsk. Pernottamento a bordo.

3 agosto: Novosibirsk > Krasnoyarsk
All’arrivo a Novosibirsk di primo mattino, incontro con l’accompagnatore locale parlante italiano, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Mattinata a disposizione per riposare prima della colazione in hotel. Pranzo in ristorante nel centro storico, a pochi minuti a piedi dall’hotel. Nel pomeriggio visita panoramica della città che include il museo della ferrovia e la visita di Akademgorodok, cittadina russa a breve distanza da Novosibirsk e sede di numerose istituzioni culturali, prima tra tutte l’università. Al termine rientro in hotel, cena . Trasferimento alla stazione e partenza in treno per Krasnoyarsk alle ore 01:44. Il tempo di percorrenza è di circa 11 ore e la sistemazione prevista è in compartimenti di 2 ° classe composti da 4 letti singoli, ma riservati ad uso 2 ospiti.

4  agosto: Krasnoyarsk
Prima colazione in treno. Arrivo a Krasnoyarsk alle 12:58 ora locali, trasferimento in hotel. Pranzo. Visita
panoramica della città di Krasnoyarsk, città della Russia siberiana centrale, capoluogo del Kraj omonimo.
Sorge sulle rive del fiume Enisej, a metà del suo corso. È la terza più grande città siberiana, importante
centro industriale e nodo di comunicazione ferroviario. Rientro in hotel cena e pernottamento.

5 agosto: Krasnoyarsk > Irkutsk
Prima colazione in hotel e partenza per la visita panoramica della città di Krasnoyarsk, città della Russia siberiana centrale, capoluogo del Kraj omonimo. Sorge sulle rive del fiume Enisej, a metà del suo corso. È la terza più grande città siberiana, importante centro industriale e nodo di comunicazione ferroviario. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio escursione sul fiume Enisej. Cena in hotel e trasferimento alla stazione per prendere il treno notturno diretto a Irkutsk previsto in partenza alle 01:14 ore locale. Il tempo di percorrenza è di circa 18 ore 30 minuti e la sistemazione prevista è in compartimenti di 2 ° classe composti da 4 letti singoli, ma riservati ad uso 2 ospiti. Pernottamento a bordo del treno.

6 agosto: Irkutsk Pensione completa a bordo del treno. Intera giornata dedicata al viaggio verso Irkutsk, durante il quale si potranno ammirare gli affascinanti e iconici paesaggi della Transiberiana. Arrivo a Irkutsk alle 20:44 ore locale. Trasferimento in hotel e pernottamento.

7 agosto: Irkutsk > Listvyanka
Prima colazione in hotel. Partenza per la prima parte della visita panoramica della città che si trova sulle rive del fiume Angara che sfocia nel lago Bajkal. Trasferimento a Listvyanka, con sosta durante il tragitto per la visita del museo etnografico Taltsy. All’arrivo a Listvyanka, pranzo in ristorante tipico. Listvjanka è il primo piccolo villaggio sul lago Bajkal, dove, durante una piacevole passeggiata, si visiteranno il museo Bajkal, l’Acquario e la Chiesa di San Nicola. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

8 agosto: Listvyanka > Olkhon
Prima colazione in hotel e partenza verso la piccola isola di Olkhon, un vero paradiso naturale e unica isola abitata del lago Bajkal. Pranzo in corso di trasferimento. All’arrivo, trasferimento in hotel con SUV 4X4 da 8 passeggeri e partenza per la visita della Shamans Rock, luogo sacro per lo sciamanesimo, per i buddisti che credevano che qui vivesse una divinità e per i buriati, discendenti dell’antico popolo nomade dei mongoli. La roccia è alta 42 metri e ai suoi piedi si osservano un misterioso disegno e una scritta in sanscrito, oltre alla caverna vicino alla riva, antica residenza dallo sciamano. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

9 agosto: Olkhon > Turka > Gremyachinsk
Prima colazione in hotel. In mattinata giro panoramico dell’isola di Olkhon con SUV 4X4 da 8 passeggeri, fino a raggiungere Capo Khoboi, attraversando una natura incredibilmente bella, quasi mediterranea. Pranzo a base di omul e partenza in battello per Turka (ciascun battello ha una capienza massima di 12 persone). Da Turka, proseguimento in bus verso Gremyachinsk e, all’arrivo, trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

10 agosto: Gremyachinsk > Ulan-Ude
Prima colazione in hotel e partenza per la visita del monastero buddista di Ivolghinskij che racchiude in un’area quadrata un mix molto particolare fatto di templi in stile tibetano, statue colorate e case in legno siberiano. Pranzo i e visita a un villagio dei “vecchi credenti ortodossi”. Al termine delle visite, la cena verrà servita all’interno di una tradizionale yurta, un’abitazione mobile adottata da molti popoli nomadi dell’Asia tra cui mongoli, kazaki e uzbeki. Trasferimento in hotel a Ulan-Ude e pernottamento.

11 agosto: Ulan-Ude > Irkutsk
Prima colazione in hotel. Visita della città di Ulan-Ude, situata nel cuore della Siberia e famosa per essere il principale centro buddista della Russia. Trasferimento alla stazione per prendere il treno diretto a Irkutsk in partenza alle 11:10 ore locali. Il tempo di percorrenza è di circa 8 ore e la sistemazione prevista è in compartimenti di 2 ° classe composti da 4 letti singoli, ma riservati ad uso 2 ospiti. Questa parte della Transiberiana che scorre lungo il lago Baikal è la più suggestiva e panoramica. Pranzo a bordo. Arrivo a Irkutsk alle 19:06 e inizio della seconda parte della visita città prima del trasferimento in hotel. Cena e pernottamento in hotel.

12 agosto: Irkutsk > Mosca > Italia
Trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo per Mosca. Proseguimento sul volo di linea per l’Italia. Trasferimento in bus a Bergamo

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

Per ottenere i visti e i biglietti del treno:
si prega di inviare una mail a: [email protected] alla c.a. uff. visti per ottenere informazioni riguardo la procedura e compilare almeno 45 gg ante partenza i dati APIS allegati al contratto.
N.B. in caso di mancanza dei dati passaporto, indispensabili ai fornitori per prenotare il treno MOW-LED o LED-MOW a meno di 30 giorni ante-partenza devono essere addebitati i seguenti supplementi, validi sia per pratiche individuali che per gruppi:

SUPPLEMENTI PER PRATICHE INDIVIDUALI E DI GRUPPO
29 – 21 GIORNI – supplemento 20 EURO per pax
20 – 15 GIORNI – supplemento 25 EURO per pax
14 – 02 GIORNI – supplemento 30 EURO per pax

DOCUMENTI
Passaporto con validità di minimo 6 mesi dalla data di rientro e visto rilasciato dai consolati russi in Italia. Il rilascio del visto avviene dietro presentazione almeno 30 giorni prima della partenza, dell’apposito modulo, correttamente compilato, unitamente a 1 fotografia formato tessera, retro firmata e passaporto con validità di minimo 6 mesi (NB: FOTOTESSERE RECENTI – ULTIMI 6 MESI – CON SFONDO BIANCO ED INCOLLATE SUL MODULO DEBITAMENTE COMPILATO SUL SITO).
Per i tour di gruppo e le crociere il costo del visto con procedura normale è di € 85,00 (importo aggiornato fino ad ottobre 2012); per gli stranieri residenti in Italia la procedura di ottenimento del visto varia: per i cittadini CEE è necessario oltre che il passaporto la fotocopia della carta d’identità o il certificato di residenza; per i cittadini Extra CEE anche la fotocopia del permesso di soggiorno.

All’arrivo in Russia:
Secondo le ultime disposizione del Governo della Federazione Russa tutti gli stranieri all’arrivo riceveranno al passaggio di frontiera la carta d’immigrazione.
Questa carta d’immigrazione è costituita da due tagliandi: il tagliando A, che, debitamente compilato deve essere consegnato al controllo passaporti all’arrivo in aeroporto e il tagliando B che, invece, deve essere consegnato con il passaporto al momento del check-in in hotel o in nave.
Una volta effettuata la registrazione, il tagliando B, vidimato, viene restituito insieme al passaporto al cliente che deve conservarlo con cura durante tutto il soggiorno e riconsegnarlo al controllo passaporti in aeroporto alla partenza.
In caso di smarrimento o perdita del tagliando B della carta d’immigrazione il cliente è tenuto a rivolgersi all’autorità di vigilanza dei visti e passaporti.

Rilascio del visto russo
All’atto della prenotazione del viaggio in Russia il passeggero dovrà obbligatoriamente fornire a Francorosso, per tutti i partecipanti al viaggio, i seguenti dati:

  • Nome e Cognome
  • Data di nascita
  • Numero di passaporto

Senza questi elementi non sarà possibile procedere alla prenotazione.
Per il rilascio del visto della Federazione Russa la documentazione che il cliente dovrà presentare è la seguente:

  • Passaporto originale (con validità di minimo 6 mesi) – con almeno 2 pagine attigue libere 3
  • 1 foto formato tessera recente, retro-firmata
  • Modulo consolare debitamente compilato in ogni sua parte. Il modulo consolare individuale dovrà essere compilato online sul sito http://VISA.KDMID.RU/PETITIONCHOICE.ASPX, a compilazione ultimata, si otterrà il PDF del modello di richiesta che andrà stampato, firmato ed inviato al nostro ufficio visti al seguente indirizzo:

ALPITOUR SPA – VIA SEBENICO 7/A – 20124 MILANO – Attenzione: Ufficio Visti
Francorosso quindi non sarà responsabile per i ritardi di consegna, in caso di spedizione della documentazione a diverso indirizzo rispetto a quello sopra indicato.
I tempi da tenere in considerazione per il corretto rilascio del visto sono i seguenti:

  • 30 giorni antecedenti la partenza

Passeggeri Stranieri – Oltre ai documenti sopra indicati è necessario quanto segue:

  • Fotocopia della carta di identità (per chi ne è in possesso) o certificato di residenza per passeggeri stranieri appartenenti alla Comunità Europea.
  • Fotocopia del permesso di soggiorno per i passeggeri stranieri non appartenenti alla Comunità Europea. Attenzione in alcuni casi, la cittadinanza Iraniana o la presenza sul passaporto di diversi timbri d’ingresso appartenenti agli Stati Arabi, il rilascio del visto sarà effettuato a discrezione del Consolato Russo; Francorosso, pertanto, non sarà ritenuta responsabile del mancato rilascio.
    Il visto per stranieri potrebbe prevede un supplemento soggetto a riconferma secondo l a cittadinanza.
    In situazioni particolari, il visto potrà eventualmente essere rilasciato in 5 giorni lavorativi con i relativi costi supplementari previsti dal consolato.
    Qualora venissero effettuate delle modifiche alla prenotazione fatta e i documenti personali fossero già stati consegnati al consolato bisognerà calcolare un’ulteriore supplemento per il rilascio del visto. Si renderà infatti necessario effettuare una nuova richiesta presso il consolato Russo.
    I visti, una volta richiesti alle autorità consolari, NON sono rimborsabiliPer ulteriori informazioni; e-mail [email protected] – Data la variabilità della normativa in materia precisiamo che tutte le informazioni relative ai documenti di espatrio sono da considerarsi suscettibili di modifiche. Per ulteriori specifiche indicazioni sarà necessaria una verifica a cura del diretto interessato con le autorità competenti.CLIMA
    ll clima della Siberia è continentale estremo, caratterizzato da lunghi inverni rigidi ed estati brevi e piuttosto calde, con un’escursione termica più marcata in Siberia centrale.FUSO ORARIO
    + 2h quando in Italia è in vigore l’ora solare, +1 quando è in vigore ora legale (fuso di Mosca), +5 (fuso di Novosibirsk).

    LINGUA
    La lingua ufficiale è il russo e l’alfabeto è il cirillico.

    VALUTA
    L’unità monetaria russa è il rublo; 1 € = 65/75 rubli. Le carte di credito sono accettate quasi ovunque negli esercizi frequentati dagli stranieri. La dichiarazione valutaria per chi entra in Russia è obbligatoria solo in caso di importi superiori a USD 10.000.

    CORRENTE ELETTRICA
    Viene erogata a 220 volt. Le prese sono in genere come quelle italiane non sono necessari adattatori.

Scegli l'agenzia più vicina


Nome e Cognome

Email

Messaggio


OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?
Richiedi informazioni con questo modulo.
Compilando il Modulo la tua richiesta arriverà direttamente al punto vendita che hai selezioanto.
Un operatore prenderà in carico la tua rischiesta di informazioni e ti contatterà ai recapiti inseriti.
OPPURE Cerca nella mappa l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci.

TOUR IN MADAGASCAR

TOUR IN MADAGASCAR

TOUR IN ADAGASCAR
L’isola dei profumi e dei paesaggi incontaminati
dal 14 al 29 agosto 2019
Quota individuale di partecipazione: € 3.600

ULTIMI POSTI DISPONIBILI

Il Madagascar è veramente un’isola continente: ci sono pianure che non finiscono mai, montagne dissolte patrimonio residuo di milioni di anni, scenari in movimento, capaci di dare sensazioni forti.
Dal caos della coinvolgente Antananarivo, chiamata per comodità Tanà, alla bella Ambalavao, con casette colorate e dai tetti aguzzi, dall’altipiano centrale coltivato a terrazze al fascino austero del parco dell’Isalo con cascate e pianure dorate a Fianarantsoa, nel cuore di una delle regioni più fertili fino alla lussureggiante foresta pluviale di Ranomafana e all’Oceano.
Un viaggio che combina aspetti naturalistici e culturali, un itinerario per cogliere aspetti diversi di un Paese meravigliosamente complesso.

  • Supplemento camera singola: € 600
  • Polizza facoltativa contro l’annullamento: € 60
  • Minimo 10 partecipanti
  • Minimo 17 partecipanti garantito accompagnatore Legnone Tours

La quota comprende:

  • Tour di 16 giorni / 14 notti
  • Voli di linea da Milano Malpensa con Turkish via Istanbul
  • Tasse aeroportuali
  • Volo interno Tulear/Antananarivo
  • Sistemazione in camera doppia con servizi
  • Guida locale parlante italiano
  • Tour come da programma a bordo di autobus 20 posti con autista locale
  • Trattamento di pensione completa
  • Ingressi ai parchi come da programma
  • Accompagnatore d’agenzia

 La quota non comprende:

  • Visto turistico da pagare all’arrivo (circa € 25)
  • Assicurazione medico/bagaglio/annullamento (€ 60)
  • Mance, bevande, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.
  • Documenti necessari: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi data di ingresso nel paese. Il visto turistico viene rilasciato in loco all’arrivo al costo di € 25 e dovrà essere pagato direttamente da ogni partecipante. GRPLGN

 ACCONTO ALL’ATTO DELLA PRENOTAZIONE: €  600
SALDO ENTRO IL 13 LUGLIO 2019

Operativo Voli
14 Agosto | Malpensa/Istanbul | 19.45-23.40
15 Agosto | Istanbul/Antananarivo | 01.50-14.50

28 Agosto | Antananarivo/Istanbul | 15.55- 04.55
27 Agosto | Istanbul/Malpensa | 07.40-09.30

14 agosto mercoledì: MILANO – ISTANBUL
Nel pomeriggio ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di Milano Malpensa per le operazioni d’imbarco sul volo di linea Turkish Airlines con destinazione Istanbul.

15 agosto giovedì: ISTANBUL – ANTANANARIVO
Arrivo ad Istanbul, cambio aereo e partenza con volo per il Madagascar con pasti e pernottamento a bordo. Arrivo nel pomeriggio ad Antananarivo, la capitale del Madagascar, detta anche “la Grande Isola” o “Isola Rossa”, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

16 agosto venerdì: ANTANANARIVO – ANDASIBE (150 km)
Dopo la prima colazione, partenza verso la costa orientale, la zona più lussureggiante del Madagascar, in direzione di Andasibe, attraversando piccoli villaggi tradizionali dell’etnia Merina, fatti di case in mattoni rossi: il panorama è di una bellezza straordinaria e la vegetazione tropicale è la regina incontrastata. Sosta per il pranzo in ristorante locale a Moramanga ed al termine proseguimento per Andasibe. All’arrivo, visita della Riserva Privata Vakona, dove sarà possibile avvistare il famoso “Cryptoprocta Ferox” o fossa, il predatore più grande del Madagascar e dove avremo un primo contatto con i simpatici lemuri. Cena e pernottamento in lodge.

17 agosto sabato: ANDASIBE – ANTANANARIVO (150 km)
Dopo la prima colazione, si parte per la visita del parco d’Analamazaotra che si sviluppa ad un’altezza tra i 750 ed i 1.250 metri ed è caratterizzato da una folta foresta pluviale che copre una vasta regione di colline. Il parco accoglie camaleonti giganti, uccelli e 11 specie di lemuri tra cui il famoso Indri Indri, il più grande tra i lemuri esistenti, conosciuto per il suo grido mattutino udibile a chilometri di distanza. Nella foresta è anche presente una lussureggiante flora con piante endemiche come il Ravinala, l’albero del viaggiatore e più di cento specie di orchidee selvagge.
Dopo il pranzo in ristorante, visita al villaggio di Bezanozano, “quelli delle trecce”, etnia insediata in questa zona ed il cui nome deriva dalla caratteristica acconciatura che ricorda quelle di stile africano. Rientro ad Antananarivo, sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

18 agosto domenica: ANTANANARIVO – AMBATOLAMPY –A NTSIRABE (170 km)
Prima colazione. Partenza in direzione di Antsirabe attraversando gli altipiani malgasci e sosta pranzo ad Ambatolampy, città tipica ai piedi del massiccio dell’Ankaratra, famosa per il suo clima fresco e temperato e per la fabbricazione artigianale di strumenti, utensili ed oggetti artistici in alluminio. Proseguimento del viaggio ed arrivo ad Antsirabe, che in lingua malgascia significa “luogo dove c’è tanto sale”, situata a circa 1.500 metri d’altezza, al centro di un paesaggio vulcanico e considerata la città del sale grazie alle sue numerose sorgenti d’acqua minerale e termale. In questa città, invasa da decine e decine di pousse-pousse, il caratteristico mezzo di trasporto locale simile al risciò, si potrà avere un primo approccio con le pietre preziose e semi preziose del Madagascar, essendo qui presenti i migliori intagliatori di pietre dell’isola.
Cena e pernottamento in hotel.

19 agosto lunedì: ANTSIRABE – AMBOSITRA – FIANARANTSOA (245 km)
Dopo la prima colazione, faremo un piccolo giro della città di Antsirabe con il pousse-pousse e poi partenza in direzione di Fianarantsoa. Lungo il tragitto, sosta per la visita di Ambositra, il maggior centro di artigianato del Madagascar. Adagiata al centro di un’ampia valle circondata da vette ricoperte di fitta vegetazione, è chiamata “città delle rose” ed in passato ha saputo utilizzare le sue risorse forestali per farsi un nome nel settore dell’intarsio: la maestria degli artigiani locali è ben visibile nel centro della città, dove i balconi delle case sono scolpiti con estrema abilità. Visita dei laboratori dove si lavorano preziosi legni, tra cui quelli di ebano e di palissandro.
Una curiosità: in questa città vengono lavorati i più importanti tavoli in palissandro per il gioco della “fanorona”, gioco nazionale malgascio simile alla dama. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio proseguimento del viaggio in direzione di Fianarantsoa, (“la città dove si apprende il bene”),e visita della città. La città di Fianarantsoa è architettonicamente simile ad Antananarivo, essendo nata per diventare la seconda capitale del Madagascar per idea della regina Ranavalona dell’etnia Merina e si divide in città alta, dove sorgono gli edifici storici, città media con il quartiere amministrativo e città bassa con il quartiere commerciale. Da questa città parte anche l’unico treno passeggeri esistente in Madagascar, in servizio dal 1936, che collega Fianarantsoa a Manakara. Al termine della visita, sistemazione in hotel, cena e pernottamento

20 agosto: FIANARANTSOA – RANOMAFANA (65 km)
Dopo la prima colazione, partenza per Ranomafana, (“acqua calda”), cittadina che vedremo comparire improvvisamente con la sua ricca vegetazione, dopo un tratto di arida valle rocciosa. All’arrivo, visita del Parco Nazionale di Ranomafana, con possibilità di avvistamento di molti tipi di lemuri. Il Parco si sviluppa tra i 600 ed i 1.400 metri di altitudine ed è ricoperto per la maggior parte da una fitta foresta pluviale con torrenti e cascate: accoglie 29 specie di mammiferi, tra cui 12 lemuri, 118 di uccelli e varie qualità di orchidee. Pranzo con animazione della musica e delle danze folkloristiche malgasce. Trasferimento al lodge, cena e pernottamento.

21 agosto mercoledì: RANOMAFANA – AMBALAVAO – RANOHIRA (340 km)
Dopo la prima colazione, il viaggio prosegue verso sud e lungo il tragitto il paesaggio cambia progressivamente e le aree di altopiano prettamente agricole lasciano il posto a savane che si trasformano in deserti rocciosi dal clima semiarido.
Sosta ad Ambalavao per la visita dei laboratori della famosa carta Antemoro, carta simile alla pergamena realizzata artigianalmente dalla popolazione malgascia Antaimoro lavorando la fibra vegetale dell’albero “avoha”, a cui vengono aggiunte foglie e fiori naturali. La carta Antemoro è stata utilizzata per la scrittura dei “Sorabe”, i testi sacri malgasci.
Visiteremo poi la Riserva Anja, il cui territorio ha un’estensione di 3 ettari ed un’alta densità di biodiversità vegetale ed animale, tra cui una nutrita colonia di lemuri dalla coda ad anelli. La Riserva Naturale di Anja racchiude al suo interno tre giganteschi monoliti, chiamati “le tre sorelle” immersi in una fitta foresta ed è diventata un esempio importante di come la gestione delle risorse naturali possa influire positivamente sulla comunità locale e sul territorio, essendo interamente gestita dai contadini della zona. Al suo interno vivono molte specie di camaleonti, tra i quali il più piccolo del Madagascar, il Brookesia ed è inoltre famoso per la facilità nell’avvicinare i lemuri. Pranzo in ristorante. Al termine, proseguimento per Ranohira, località vicina al Parco Nazionale dell’Isalo. Sistemazione, cena e pernottamento in lodge.

22 agosto giovedì: RANOHIRA – PARCO NAZIONALE DELL’ISALO
Prima colazione in hotel e partenza alla scoperta del Parco Nazionale dell’Isalo. E’ vasto oltre 80.000 ettari ed è caratterizzato da un alternarsi di pianure erbose e creste di arenaria dalle forme bizzarre: un luogo particolarmente affascinante e pieno di misteri, grazie ai suoi paesaggi di straordinaria suggestione. All’interno di questo parco, il più visitato del Madagascar, potremo osservare grandi formazioni rocciose modellate dal vento, canyon scoscesi a strapiombo su larghe vallate coperte dall’erba giallastra tipica della savana, all’interno della quale scorrono corsi d’acqua che danno vita a lussureggianti oasi di foresta. Avremo così la possibilità di camminare all’interno del canyon “namaza” o di tuffarci in un luogo idilliaco, “la piscina naturale”.
Pranzo pic-nic nella natura. Nel tardo pomeriggio, accompagnati dai caldi colori del sole che accarezzano dolcemente il panorama, partenza per la famosa “Finestra sull’Isalo”, da dove sarà possibile ammirare il paesaggio con le sfumature del tramonto.
Rientro al lodge, cena e pernottamento.

23 agosto venerdì: RANOHIRA – TULEAR – IFATY (270 km)
Dopo la prima colazione, partenza in direzione sud-ovest attraversando il paesaggio tipico dell’altopiano di Horombè, dove i grandi baobab annunciano l’arrivo della foresta secca del sud malgascio, caratterizzato da surreali foreste spinose e macchie di baobab curiosamente contorti. Presso Ilakaka incontreremo uno dei più grandi giacimenti di zaffiri del mondo e nella savana circostante sarà possibile ammirare le caratteristiche costruzioni funerarie e diverse forme di Alo- Alo, le steli in legno scolpito che adornano le sepolture delle etnie Sakalava (“gli abitanti delle valli lunghe”), Mahafaly (“i creatori di tabù”) e Antandroy (“quelli che abitano nelle spine”), noti per la loro capacità di costruire tombe dalle enormi dimensioni. Scendendo verso sud, il clima diventa più arido e secco e prima dell’abitato di Tulear, si incominciano a vedere le prime piante grasse.
Arrivo a Tulear e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Ifaty, dove visiteremo la foresta di baobab: un piccolo sentiero si snoda attraverso un incredibile numero di baobab di tutte le età e dall’aspetto strano, regalandoci un’esperienza unica.
Al termine della visita, trasferimento a Mangily, distante 10 km dal centro di Ifaty e sistemazione presso l’hotel La Mira. Cena e pernottamento.

24 – 25 agosto sabato/domenica: IFATY
Trattamento di pensione completa in hotel. Giornate libere da dedicare al relax ed al mare, con possibilità di organizzare escursioni facoltative in loco.

26 agosto lunedì: IFATY – TULEAR – ANTANANARIVO
Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto di Tulear e partenza con volo interno per Antananarivo. All’arrivo, trasferimento in hotel e pranzo. Pomeriggio a disposizione.
Cena e pernottamento in hotel.

27 agosto martedì: ANTANANARIVO
Prima colazione. La giornata sarà dedicata alla scoperta di Antananarivo, la capitale del Madagascar. La visita comincia da Avenue Indipendenza fino alla storica costruzione della stazione ferroviaria. Si passa poi dal lago Anosy e si entra nella parte antica con quartieri caratterizzati da vecchie case in stile tradizionale. Prima del pranzo, salita fino alla piazza del Belvedere da dove è possibile ammirare un bel panorama della città. Pranzo al ristorante con piatti tipici malgasci.
Il pomeriggio lo dedicheremo alla città bassa dove visiteremo la Boutique Art Gallary Lisy, regno dell’artigianato locale e dove sarà possibile trovare anche prodotti della cucina malgascia ed i famosi oli essenziali. In serata cena di fine viaggio in un ristorante locale, con sfilata delle trecce delle donne malgasce. Rientro in hotel e pernottamento.

28 agosto mercoledì: ANTANANARIVO – ISTANBUL
Prima colazione. In tarda mattinata trasferimento in aeroporto ed operazioni d’imbarco sul volo di linea Turkish con destinazione Istanbul. Pasti e pernottamento a bordo.

29 agosto giovedì: ISTANBUL – MILANO
Arrivo ad Istanbul nelle primissime ore del mattino e proseguimento per Milano Malpensa con arrivo in mattinata.

Scegli l'agenzia più vicina


Nome e Cognome

Email

Messaggio


OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?
Richiedi informazioni con questo modulo.
Compilando il Modulo la tua richiesta arriverà direttamente al punto vendita che hai selezioanto.
Un operatore prenderà in carico la tua rischiesta di informazioni e ti contatterà ai recapiti inseriti.
OPPURE Cerca nella mappa l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci.

TOUR IN UZBEKISTAN

TOUR IN UZBEKISTAN

TOUR IN UZBEKISTAN
La terra di Tamerlano
Dal 1° all’8 settembre 2019
Quota individuale di partecipazione: € 1.550

Il tour percorre le tappe più celebri della Via della Seta, e propone i “must” di un viaggio in Uzbekistan, sintesi storica e culturale dell’Asia Centrale e della sua millenaria civiltà.

  • Samarcanda, maestosa ricca di preziosi monumenti dell’epoca di Tamerlano dalle cupole di un turchese accecante;
  • Bukhara, la città santa, fiabesca, magnificamente conservata e dal fascino indicibile;
  • Khiva, sito di valore universale protetto dall’Unesco;
  • Tashkent moderna capitale ricca di magnifici giardini.
  • Supplemento camera singola: € 225
  • Polizza facoltativa contro l’annullamento: € 20

La quota comprende:

  • Tour di 8 giorni / 7 notti
  • Trasferimento in bus da Bergamo per aeroporto di Milano Malpensa a/r
  • Biglietto aereo in classe economica con voli di linea Uzbekistan Airways da Milano a Urgench e ritorno da Tashkent incluso di tasse aeroportuali e carburante
  • Biglietto aereo in classe economica con volo di linea interno in Uzbekistan Airways da Urgench a Bukhara
  • 6 pernottamenti e prime colazioni in hotel 4 stelle e 5 stelle
  • Pasti come da programma: 0,33 acqua minerale (bottiglietta o caraffa) e tè
  • Guida locale/accompagnatore parlante italiano dal 2° al 8° giorno
  • Trasferimenti in bus per tutta la durata del tour, laddove previsti
  • Biglietto ferroviario in seconda classe con treno ad alta velocità Afrosiab da Samarcanda a Tashkent
  • Visite ed ingressi come da programma
  • Assicurazione medico / bagaglio
  • Assistenza Francorosso all’imbarco in Italia
  • Tasse e percentuali di servizio
  • Facchinaggio in hotel
  • Accompagnatore Francorosso dall’Italia

La quota non comprende:

  • I pasti non indicati
  • Bus ad uso esclusivo
  • Mance consigliate per autista e guida € 35 p/persona
  • Bevande, extra in genere, tutto quanto non espressamente indicato
  • Tassa per videocamere e macchine fotografiche nei siti laddove richiesto
  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Documenti necessari: adulti e minori passaporto. GRPDS


HOTEL PREVISTI o similari

  • Khiva Hotel Asia Khiva – 4 stelle
  • Bukhara Hotel Asia Bukhara – 4 stelle
  • Samarcanda Hotel Registan Plaza – 4 stelle
  • Tashkent Hotel Miran International – 5 stelle

Gli hotel previsti nel tour possono essere sostituiti con hotel di pari categoria

1° GIORNO – venerdi: Milano /Urgench
Partenza da Bergamo con bus riservato per l’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza con volo di linea Uzbekistan Airways.
Pernottamento a bordo

2° GIORNO – sabato: Urgench / Khiva
Arrivo a Urgench incontro la guida locale. Trasferimento in pullman riservato in hotel a Khiva. Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della leggendaria Khiva “dentro le mura”: la Ichan Kala sito di valore universale protetto dall’Unesco che include la cittadella e antica fortezza Kunya Ark, la moschea Juma dalle molte colonne lignee, il minareto di Islam Hodja, la moschea Bagbanli, il caravanserraglio, il mausoleo Seyid Allauddin, il palazzo Tash Khauli, la madrassa Alla Kuli Khan, il mausoleo di Pakhlavan- Makhmud, l’imponente minareto Kalta. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento delle visite. Cena e pernottamento in hotel

3° GIORNO – domenica: Khiva/Bukhara (480 km.)
Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento in aeroporto a Urgench e partenza con volo interno per Bukhara. All’arrivo a Bukhara trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate e pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita del complesso di Lyab-i Khauz e delle sue madrase del XVI-XVII sec.: Kukeldash, Nodir-Divan-Beghi con il vicino khanaqa che ospitava i pellegrini e della moschea Magoki-i Attari, unica per i suoi ornamenti che riprendono concetti zoroastriani e buddisti. Cena con spettacolo nella suggestiva cornice della madrasa Nodir Divan Beghi. Pernottamento in hotel.

4° GIORNO – lunedi: BUKHARA
Prima colazione in hotel. In mattinata visita casa/museo Fayzulla Khodjaev della fine del 1800, appartenuta ad un ricco mercante. Si prosegue con il complesso di Poy-i Kalyan con i suoi mirabili monumenti che datano dal XII al XVI sec.: la madrassa Mir-i Arab, il minareto di Kalyan intatto da 880 anni quando con i suoi 47 metri era il più alto di tutta l’Asia Centrale. Visita di Chor Minor, la curiosa madrassa dei 4 minareti, del mausoleo dei Samanidi, capolavoro dell’architettura del X sec. e della cittadella, un tempo residenza del khan di Bukhara. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo a disposizione per lo shopping, immancabile la visita dei 3 bazar coperti e facilmente individuabili per le caratteristiche cupole: il tok-i-Zargaron – dei gioiellieri, il Tok-i Tilpak Furushon – dei cappellai, il Tok-i Sarrafon – dove si cambiava il danaro. Al termine si andrà appena fuori città (a 4 km) per visitare la curiosa residenza dell’ultimo emiro di Bukhara, il Mokhi-Khosa Palace divertente esempio di stile kitsch. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO – martedi’: BUKHARA/SHAKHRISABZ/SAMARCANDA
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Shakhrisabz, una città con oltre duemila anni di storia che fu la città natale di Tamerlano. Visita delle grandiose rovine del palazzo di Tamerlano, del complesso Dorus Saodat, destinato alla sepoltura delle famiglie regnanti e della moschea di Kok Gumbaz con la sua “cupola blu”. Di questo edificio rimangono solo la facciata principale e alloggi per la comunità religiosa e i pellegrini. La Cripta di Tamerlano, progettata per il condottiero, ma contenente i resti di due corpi non ancora identificati è un capolavoro dell’architettura di questo periodo. Pranzo in ristorante e proseguimento per Samarcanda. Arrivo in serata, cena e pernottamento in hotel.

6° GIORNO – mercoledì: SAMARCANDA
Prima colazione in hotel. Nella mattinata visita di Samarcanda con la piazza Registan, circondata dalle madrasse di Ulugbek, Sherdor e Tilla Kori, visita al mausoleo di Gur-Emir, che ospita la tomba di Tamerlano. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si visiterà l’osservatorio astronomico di Ulugbek che conserva una parte dell’astrolabio del XV sec. e i preziosi affreschi del VII sec. conservati nel museo della fondazione della città di Afrosiab, primo nucleo della futura Samarcanda. Visita del centro “Meros” dove si fabbrica artigianalmente la carta utilizzando la corteccia dell’albero di gelso. Cena in una locale casa tagica dove si potrà anche assistere alla preparazione del piatto tradizionale, il plov. Pernottamento in hotel.

7° GIORNO – giovedì: SAMARCANDA/TASHKENT
Prima colazione in hotel. Nella mattinata visita alla magnifica necropoli Shakh-i Zinda, vero tesoro architettonico che racchiude moschee e mausolei e, rappresenta un importante luogo di pellegrinaggio. Proseguimento con la visita alla fabbrica di tappeti Khudjum dove vengono tessuti a mano pregevoli manufatti in seta e lana. E per finire sosta alla moschea Bibi-Khanum, dedicata alla moglie preferita di Tamerlano e all’animato mercato di Samarcanda. Pranzo in hotel e    partenza in treno per Tashkent. Arrivo in hotel a Tashkent, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

8° GIORNO – venerdì: TASHKENT/MILANO
Prima colazione in hotel. In mattinata visita della città che prevede la piazza dell’indipendenza, la piazza del Teatro dell’Opera, il complesso di Khast Imam con le madrassa di Barak Khan e il museo in cui è conservato il Corano più antico. Visita al museo di arti applicate ospitato nell’ elegante residenza di un diplomatico del periodo zarista e ad alcune stazioni della metropolitana. Pranzo in ristorante. Tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo di linea Uzbekistan Airways per Milano.
Arrivo in Italia. Rientro in bus a Bergamo.
Fine dei servizi.

L’itinerario può subire variazioni dovute a ragioni tecniche operative pur mantenendo le visite previste nel tour

Scegli l'agenzia più vicina


Nome e Cognome

Email

Messaggio


OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy. La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?
Richiedi informazioni con questo modulo.
Compilando il Modulo la tua richiesta arriverà direttamente al punto vendita che hai selezioanto.
Un operatore prenderà in carico la tua rischiesta di informazioni e ti contatterà ai recapiti inseriti.
OPPURE Cerca nella mappa l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci.