fbpx

ELBA SAFARI OFF ROAD

L’isola regalata dai venti
dal 10 al 13 luglio 2021
Quota individuale di partecipazione: € 600

  • Supplemento camera singola: SU RICHIESTA
  • Polizza facoltativa contro l’annullamento: € 35
  • Quota 3°/4° letto adulti e bambini: SU RICHIESTA
  • Minimo 16 partecipanti

La quota comprende:

  • Tour di 4 giorni / 3 notti
  • Menù curati nel dettaglio sia per i pranzi in ristorante che per le cene in hotel. ½ minerale e ¼ di vino al tavolo sempre disponibile
  • Confortevole viaggio in pullman o minibus Gran Turismo
  • La polizza assicurativa tutela in caso di infortunio, malattia o furto del bagaglio
  • Saremo seguiti da esperte guide del territorio utilizzando radioguide per tutte le visite, permettendo la migliore comprensione dell’escursione e il giusto distanziamento sociale

 La quota non comprende:

  • Mance, extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Documenti necessari: adulti e minori carta d’identità. GRPDEC

Giorno 1: sabato 10 luglio
Partenza – Elba – Portoferraio

Raduno dei partecipanti nelle prime ore del mattino e partenza alla volta della Toscana. Traghetto alle ore 13.30 da Piombino per Elba, con sosta pranzo effettuata lungo il percorso.
Arrivo a Portoferraio, incontro con la guida e inizio del giro dell’Isola partendo dalla visita del centro storico di Portoferraio: dalla Porta a Mare e dalla sala della Gran Guardia, dove vengono spesso esposte le opere di artisti locali. Quindi ci dirigiamo verso la Biscotteria (il palazzo comunale) e prendiamo la lunga scalinata che ci porterà alla Villa Napoleonica dei Mulini. Giunti a metà della Salita Napoleone, entriamo nella piccola chiesetta della Misericordia in cui sono conservati preziosi cimeli napoleonici come la bandiera che l’imperatore donò all’Elba, il calco della sua mano e la sua maschera funeraria.
Di fronte alla chiesa della Misericordia troviamo il Centro Culturale De Laugier, un ex convento e caserma dove oggi è conservata la preziosa biblioteca e pinacoteca Foresiana. Finalmente arriviamo alla Villa dei Mulini, la residenza dove Napoleone trascorse i 300 giorni di esilio elbano e dedichiamo un’oretta alla sua visita. Usciti dalla villa, ci dirigiamo sulla sinistra per entrate nel Forte Stella dove è situato un grande faro fatto costruire dal Granduca Leopoldo e definito dallo storico Sebastiano Lombardi “il più bello e maestoso di quanti si trovi nel Mediterraneo”. Quindi tornando verso la palazzina dei Mulini, si continua per Via del Falcone per giungere al forte omonimo, il più imponente e spettacolare di Portoferraio.
Dal Forte Falcone si gode un panorama mozzafiato sulla darsena medicea e sul tratto di mare che divide l’Elba dalla costa Toscana. Dal Forte Falcone iniziamo la discesa e arriviamo in Via del Carmine. Sulla sinistra troveremo i Vigilanti, il piccolo ma prezioso teatro che Napoleone volle creare da una chiesa sconsacrata e che vi consigliamo di visitare. A questo punto non ci resta altro che tornare sul lungomare passando dai Bastioni Medicei dove si conclude la nostra visita di Portoferraio.
Per le ore 18.00 rientro in hotel, cena e pernottamento
Hotel 3* a conduzione famigliare in zona Portoferraio

Giorno 2: domenica 11 luglio
Portoferraio – Jeep Safari

Colazione in hotel. Il tour di oggi si svolge interamente a bordo di un fuoristrada VM 90, ex mezzo militare in dotazione all’esercito italiano.
Partiremo dallo storico paese di Capoliveri, uno dei borghi più antichi dell’isola d’Elba. Nella mattinata di oggi andremo alla scoperta del monte Calamita e dei suoi cantieri minerari. L’estrazione dei minerali ferrosi ha rappresentato una delle risorse più importanti per l’isola d’Elba, iniziata dagli etruschi più di 2000 anni fa e terminata nel 1981 con la chiusura dell’ultima miniera. Percorreremo una strada molto panoramica, con affacci su numerose baie dai colori suggestivi e scorci panoramici sull’isola di Montecristo, Giglio e Pianosa. La strada permetteva di raggiungere le zone minerarie, nei pressi di punta Calamita. Visiteremo cantieri a cielo aperto dal fascino unico, con colorazioni della roccia che vanno dal rosso ocra al grigio brillante, tipiche dei minerali ferrosi. Andremo alla scoperta a piedi (circa 1 km totale) dell’unica miniera in galleria dell’isola, la galleria del Ginevro, che si sviluppa con gallerie che vanno sotto il livello del mare, noi visiteremo il livello + 6 metri o – 24 metri. Durante le visite ai cantieri minerari ci sarà la possibilità di ricerca e raccolta minerali. Rientreremo a Capoliveri dove visiteremo il paese e ci fermeremo per pranzo libero nel caratteristico borgo. Nel pomeriggio percorreremo una vecchia strada militare sterrata immersa nella macchia mediterranea, che percorre la dorsale centrale dell’isola da est ad ovest. Lungo il tracciato avremo scorci panoramici sul golfo e la città di Portoferraio (nord) e sul golfo di Lacona (sud). La strada militare termina nei pressi del paese di Procchio da dove però riprendiamo subito un altro sterrato che ci porta fino al borgo di Sant’Ilario che visiteremo a piedi. Durante il percorso possiamo ammirare tutta la piana di Marina di Campo e il monte Capanne che svetta con i suoi 1019 m. Proseguendo su asfalto arriveremo a San Piero in Campo, altro borgo medievale molto suggestivo, profondamente legato all’estrazione del granito. Qui nel 1700 nelle vecchie cave di granito, verranno scoperti per la prima volta al mondo, dei cristalli colorati di eccezionale bellezza, che verranno chiamati Elbaiti. Sarà possibile visitare il museo mineralogico MUM (ingresso 4,5€) che raccoglie un’importante collezione di Elbaiti. Visitato il paese, percorreremo ancora un po di sterrato nei pressi del paese per poi scendere a Marina di Campo dove termina il nostro tour. Rientro in hotel , cena e pernottamento.
Hotel 3* a conduzione famigliare in zona Portoferraio

Giorno 3: lunedi’ 12 luglio
Giro dell’isola

Colazione in hotel. Partendo da Portoferraio, in circa 25 minuti raggiungiamo Marciana Marina, un paesino tipicamente marittimo adagiato su una spiaggia di ghiaia grossa. Parcheggiando il bus potremo fare una bella passeggiata sul lungomare e raggiungere la località più antica di tutto l’abitato, il Cotone, dove piccole casette colorate proteggono un porticciolo con gozzi e reti pronti per la pesca.
Continuando il viaggio, prima di raggiungere Marciana Alta, ci fermeremo ai piedi del Monte Capanne e prenderemo la cabinovia che porta sulla vetta del monte più alto di tutta la Provincia di Livorno.
Successivamente in bus raggiungeremo Marciana, un bellissimo paese medievale arroccato sulle pendici del Capanne. Da qui si gode un panorama mozzafiato ed è possibile visitare alcuni interessanti siti naturalistici, storici e culturali come la Casa del Parco, la Fortezza Pisana, il Museo Archeologico e, in circa venti minuti di cammino, giungere all’emozionante Santuario della Madonna del Monte.
A questo punto ritorneremo alla scoperta dell’isola e taglieremo a metà il famoso anello occidentale tornando per un breve tratto indietro direzione Poggio, da dove prenderete una strada stretta e ripida che, passando per il Monte Perone, giunge a Marina di Campo. Davanti a noi si aprirà un panorama stupendo con i paesini di San Piero e Sant’Ilario arroccati sulle colline e la marina di Campo adagiata sulla costa sabbiosa. In lontananza la Corsica, Pianosa, Montecristo e il Giglio che emergono, alcune timide, altre arroganti, dalla superficie del mare.
Pranzo libero in corso d’escursione.

Nel pomeriggio raggiungeremo la Villa Romana delle Grotte. Cantata da Ovidio, risale al I sec. a.C. e dalla sua ricercata posizione si può godere di un panorama meraviglioso sul golfo di Portoferraio.
Successivamente prenderemo la strada del Volterraio per arrivare a Rio nell’Elba, dove, prendendo per Nisporto, potremo visitare i lavatoi pubblici ancora in funzione, la Casa del Parco.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Hotel 3* a conduzione famigliare in zona Portoferraio

Giorno 4: martedi’ 13 luglio
Portoferraio – Rientro

Dopo la prima colazione in hotel tempo a disposizione dei partecipanti per visite individuali a Portoferraio. Il bus carica le valige alla colazione. Pranzo in Ristorante a Portoferraio e poi partenza per il continente con traghetto alle ore 14.30. Arrivo previsto in tarda serata. Fine dei servizi.

Hai trovato questa proposta di viaggio interessante?

Cerca l'Agenzia di Viaggio più vicina al tuo luogo di residenza e vieni a trovarci

Punti Vendita

Trova il Punto Vendita più vicino a te

Mappa

Cerca sulla mappa

... oppure richiedi informazioni con questo modulo

    OBBLIGATORIO - Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo quanto espresso nella privacy policy.
    La compilazione del presente modulo ci consente di ricontattarti ai soli fini di prendere in carico la tua richiesta di informazioni.


    []